Descrizione Progetto

Cascina S.Majolo. X sec.
La più importante ed antica cascina del Siccomario.
Da vari documenti storici risulta essere già esistente la proprietà prima dell’anno 1000, più precisamente  nell’ anno 992,  come piccolo monastero gestito dai Monaci Clauniacensi  fino al 1360 quando fu poi ceduto a vari proprietari terrieri,fino ad arrivare nel 1700 quando venne acquistata dal collegio Borromeo ed infine venduta alla Fam. Berzio che già vi viveva dal 1587.
Di grande importanza storico architettonica, nei secoli, diversi furono gli interventi di ampliamento a livello agricolo, l’ultimo nel 1879 la parte di Cascinale verso est e le stalle rialzate.

La Famiglia Berzio rimane una famiglia importantissima per il Siccomario.

In cascina è  custodio l’archivio di Famiglia, dove vi sono raccolte diverse testimonianze eventi storici,  edifici e morfologia del territorio.

Buona parte di questo archivio lo si puo rileggere nelle pubblicazioni di Don Giuseppe Bassani, parroco di Travacó Siccomario  dal 1961 al 1989 che si dedicò  con grande passione  alla ricerca delle sua storia del paese.

I libri di Don Giuseppe Bassani : “ gli argini del Siccomario”( dal 1748 al 1823), “Travacó Siccomario che ho nel Cuore”, “Santa Maria di Travacó nella storia civile religiosa e nell’arte”.

Un giro in bici dove incontrare cascina San Maiolo QUI

Foto: ERIC GUTH